Quanno nascette Ninno

Da WikiTesti.
Share/Save/Bookmark

Cerca Canti Per Titolo: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V Z W Y

Libri

E' la colonna sonora dei seguenti libri:


WikiTesti è un progetto gratutito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Quanno nascette Ninno di Liturgica e Sacra

Bambinello natale.gif

(Sant'Alfonso Maria De Liguori) (1696-1787))
Tradizionale - Elab. Marco Frisina

- Pina Cipriani
- Nuova Compagnia di Canto Popolare
* Irene Fargo - 2003 Fargo Napoletana! - 2003 'O core 'e Napule
* Mina - 2000 Dalla terra
* Enzo Avitabile - 2006 Sacro Sud

Quanno nascette Ninno,
quanno nascette Ninno a Betlemme,
era notte e pareva miezojuorno...
Maje le stelle,
lustre e belle,
se vedèttero accussí...
e 'a cchiù lucente,
jette a chiammá li Magge a ll'Uriente.

Maje le stelle,
lustre e belle,
se vedèttero accussí...

Se vedèttero accussí...

De pressa se scetajeno
de pressa se scetajeno ll'aucielle...
cantanno de na forma tutta nova:
Pe' nsi' 'agrille,
co' li strille,
e zompanno 'a ccá e 'a llá:
- E' nato! E' nato! -
- decévano - lo Dio che nce ha criato! -

Pe' nsi' 'agrille,
co li strille
e zompanno 'a ccá e 'a llá...

E zompanno 'a ccá e 'a llá...

Co' tutto ch'era vierno,
co' tutto ch'era vierno, Ninno bello,
nascettero a migliara rose e sciure...
Pe' nsi' 'o ffieno,
sicco e tuosto,
ca fuje puosto sott'a te,
se 'nfigliulette
e de frunnelle e sciure se vestette...

Pe' nsí' 'o ffieno,
..................

A no paese che,
a no paese che se chiamma Ngadde,
sciurettero le vvigne e ascette ll'uva.
Ninno mio
sapuretiello,
rappusciello d'uva si' tu...
ca, tutt'ammore,
faje doce 'a vocca e po' 'mbriache 'e core!

Ninno mio,
..........

Non c'erano nemice
non c'erano nemice pe' la terra:
La pecora pasceva co' 'o lione
Coo capretto,
se vedette
'o liupardo pazzeá...
Ll'urzo e 'o vetiello
e, co' lo lupo, 'mpace 'o pecoriello.

Co' 'o capretto,
...............

S'arrevotaje 'nsomma
s'arrevotaje 'nsomma tutt
o munno:
lo cielo, 'a terra, 'o mare e tutte ggente...
Chi dormeva,
se senteva
'mpiett
o core pazzeá
pe' la prejezza;
E se sonnava pace e contentezza...

Chi dormeva
...........

Guardavano le ppecore,
guardavano le ppecore, 'e Pasture...
E n'Angelo, sbrennente cchiù do sole,
Comparette
e lle decette:
- No ve spaventate, no!
Contento e riso!
la terra è addeventata Paraviso! -

Comparette
..........

A vuje è nato ogge,
A vuje è nato ogge, a Bettalemme,
d
o munno, ll'aspettato Sarvatore...
Dinte panne
'o trovarrite,
non potite maje sgarrá,
arravogliato...
e dint'a lu Presebbio corecato...

Dint
e panne
.............

A meliune ll'Angiule
a meliune ll'Angiule calaro...
co' chiste se mettettero a cantare;
- Gloria a Dio,
pace 'nterra
Nu' cchiù guerra...è nato giá
lo rre d'ammore
che dá prejezza e pace a ogne core... -

Gloria a Dio,
............

Sbatteva 'o core 'mpietto
sbatteva 'o core 'mpietto a sti Pasture
e ll'uno po' deceva 'nfacci'a ll'ato:
- Ché tardammo?
priesto, jammo
ca mme sento ascevolí
pe' lo golío
ca tengo de vedé stu Ninno Dio!... -

Ché tardammo
............

Zompanno comm'a ciévere
zompanno comm'a ciévere ferute,
jettero li pasture a la capanna...
Llá trovajeno
a Maria
co' Giusepe e 'a Gioja mia
e 'nchillo Viso
provajeno no muorzo 'e Paraviso..

Llá trovajeno
.............

Restajeno 'ncantate
restajeno 'ncantate e voccapierte
pe' tantu tiempo senza di' parola...
po' jettanno,
lacremanno,
no sospiro pe' sfogá...
da dinto core,
cacciajeno, a migliara, atte d'ammore.

Po' jettanno
............

C
a scusa de donare
ca scusa de donare li presiente
se jettero azzeccanno chiano chiano...
Ninno no'
li rifiutaje
ll'azzettaje, comm'a che,
po' lle mettette
la mano 'ncapa e li benedicette...

Ninno no'
........

Piglianno confedenzia
piglianno confedenzia a poco a poco,
cercajeno lecenzia a la Madonna...
Se magnajeno
li pedille
co vasille, 'mprimma e po'
chelle mmanelle...
a ll'urdemo, lo musso e 'e mascarielle...

Se magnajeno
............

Po' assieme se mettettero
po' assieme se mettettero a sonare
e a cantá co' ll'Angiule e Maria
co' na voce,
accossí doce,
ca Gesù facette: Aaaah - há...
e po' chiudette
chill'uocchie aggraziate e s'addurmette.

Co' na voce
..........

La nonna che cantajeno
la nonna che cantajeno a me mme pare
ch'avett
a èsse' chella ca mo dico:
Ma 'nfrattanto
io la canto,
'mmaggenateve de stá
co li pasture
vicino a Ninno bello vuje pure...

Ma 'nfrattanto
..............

N.B.
Le quattro strofe seguenti si cantano
col motivo della NINNA NANNA
(sempre di S. Alfonso)


Viene suonno da lu cielo,
viene adduorme a sto Nennillo...
pe' pietá ch'è piccerillo,
viene suonno e nun tardá.

Gioja bella de sto core,
vorría suonno addeventare,
doce doce pe' te fare
st'uocchie belle addormentá...

Ma si Tu, p'essere amato,
Te si' fatto Bammeniello...
Sulo Ammore è 'o sonnariello
che dormire te pò fá...

Ment'è chesto puó' fá nonna
pe' te st'arma è arza e bona
T'amo t'a...Uh, 'sta canzona
giá t'ha fatto addobbecá!

...T'amo Dio, bello mio
t'amo Gioja, t'amo, t'a'...

Cantanno po' e sonanno
cantanno po' e sonanno, li Pasture,
tornajeno a le mantre n'ata vota:
ma che vuó'
che cchiù arrecietto
non trovajeno 'int'a lo pietto...
a 'o caro Bene,
facevano ogne poco 'o va' e biene...

ma che vuó'
...........

Lo 'nfierno solamente
lo 'nfierno solamente e 'e peccature
'ncocciuse comm'a isso e ostinate
se mettettero
appaura,
pecché a 'o scuro vonno stá
li spurtagliune,
fujenno da lu sole, li briccune...

Se mettettero
.............

Io pure sóngo niro
io pure sóngo niro peccatore
ma non boglio èsse' cuoccio e ostinato
Io non boglio
cchiù peccare...
voglio amare, voglio stá
co' Ninno bello
comme nce sta lo voje e ll'aseniello...

Io non boglio
.............

Nennillo mio Tu si'
Nennillo mio Tu si' sole d'ammore!
Faje luce e scarfe pure 'o peccatore...
Quanno è tutto
niro e brutto
comm'a pece, tanno cchiù
lo tiene mente...
e 'o faje addeventá bello e sbrennente...

Quanno è tutto
..............

Ma tu mme diciarraje
ma tu mme diciarraje ca chiagniste...
acciò chiagnesse pure 'o peccatore!
Aggio tuorto!
Ahje! fosse muorto
n'ora primma de peccá!
Tu mm'haje amato
e io, pe' paga, t'aggio maltrattato...

Aggio tuorto
...........

E vuje uocchie mieje
e vuje uocchie mieje, doje fontane
avita fá, de lacreme, chiagnenno...
pe' lavare,
pe' scarfare,
li pedille de Giesù
chisá, placato,
decesse: "Via, ca t'aggio perdonato!"

Pe' lavare
..........

Viato a me si aggio
viato a me si aggio 'sta fortuna!
Che maje potesse cchiù desiderare?
O Maria,
speranza mia
mentr'io chiagno, prega tu;
penza ca pure
si' fatta mamma de li peccature.

O Maria

Sanremo 2014
  1. Ora Renzo Rubino
  2. Pedala Frankie Hi Nrg
  3. Per sempre e poi basta Renzo Rubino
  4. Prima di andare via Riccardo Sinigallia
  5. Quando balliamo Antonella Ruggiero
  6. Sing in the rain Ron
  7. Tanto ci sei Raphael Gualazzi
  8. Ti porto a cena con me Giusy Ferreri
  9. Un abbraccio unico Ron
  10. Un bacio crudele Giuliano Palma
  11. Un uomo è un albero Noemi
  12. Un uomo è vivo Frankie Hi Nrg
  13. Una rigenerazione Riccardo Sinigallia
  14. Vivendo adesso Francesco Renga

Sanremo 2014

  1. A un isolato da te Francesco Renga
  2. Bagnati dal sole Noemi
  3. Controvento Arisa
  4. Così lontano Giuliano Palma
  5. Da lontano Antonella Ruggiero
  6. Il cielo è vuoto Cristiano De Andrè
  7. In questa città Francesco Sarcina
  8. Invisibili Cristiano De Andrè
  9. L'amore possiede il bene Giusy Ferreri
  10. L'Italia vista dal bar Perturbazione
  11. l'unica Perturbazione
  12. Lentamente Arisa
  13. Liberi o no Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots
  14. Nel tuo sorriso Francesco Sarcina

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell'autore. WikiTesti è un'enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

In queste pagine troverai Testi e Accordi delle varie Canzoni e dei loro Album, oltre a Video, Midi e Karaoke.

Accordi

   
G                                       D7
QUANNO NASCETTE NINNO A A A BETLE E EMME 

                   Am6   D7         G
ERA NOTTE E PAREVA MIEZJU   O O ORNO

    D7             Am D7
ERA NOTTE E PAREVA MIEZJUO O ORNO

G                                       D7
QUANNO NASCETTE NINNO A A A BETLE E EMME

    Am7     Am  D7 Am6   D        D7
ERA NOTTE E PAREVA MIEZJU   O O ORNO

G           D7               G
MAJE LE STELLE LUSTRE E BELLE

             D7       G   D7
SE VEDETTERO ACCUSSI' LA' CCHIU' LUCENTE

Am6              D6       Am           G
JETTE A CHIAMMA' LI MAGGE ALL'URIENTE. 

                           G9   D7 D
NUN C'ERANO NEMMICE PE' LA TERRA   

   D7                          G
LA PECORA PASCEVA CU' LU' LIONE

     D7
LA PECORA PASCEVA CU' LU' LIONE

G              D7
MAJE LE STELLE LUSTRE E BELLE

G            D7      G
SE VEDETTERO ACCUSSI'

    D7             Am6               D7
LA' CCHIU' LUCENTE JETTE A CHIAMMA'  LI MAGGE ALL'URIENTE. 

G          D7               Am6
C''O CRAPETTE SE VEDETTE 'O LIUPARDO PAZZIA'

G                    D7              Am6    G
L'URZO E 'O VETIELLO E CU' LU LUPO 'MPACE  'O PECORIELLO.

               D7   G
E CU' LU LUPO 'MPACE

***
Discografie complete di accordi

Pagine più viste